TEST GENETICI

Test Prenatale non invasivi

Per maggiori informazioni


PrenatalSAFE® è un esame prenatale non invasivo che, analizzando il DNA fetale libero circolante isolato da un campione di sangue materno, prevede 6 livelli di approfondimento grazie ai quali è possibile ottenere il quadro informativo più completo in gravidanza a oggi disponibile. Il test permette infatti di vedere aneuploidie e sindromi da microdelezione, dalle più comuni alle più rare, alterazioni strutturali in tutti i cromosomi del feto e la presenza di mutazioni correlate a gravi patologie genetiche, per lo screening delle aneuploidie relative ai cromosomi 13, 18, 21.

Per maggiori informazioni


PrenatalSAFE® è un esame prenatale non invasivo che, analizzando il DNA fetale libero circolante isolato da un campione di sangue materno, prevede 6 livelli di approfondimento grazie ai quali è possibile ottenere il quadro informativo più completo in gravidanza a oggi disponibile. Il test permette infatti di vedere aneuploidie e sindromi da microdelezione, dalle più comuni alle più rare, alterazioni strutturali in tutti i cromosomi del feto e la presenza di mutazioni correlate a gravi patologie genetiche, per lo screening delle aneuploidie relative ai cromosomi 13, 18, 21, X e Y.

Per maggiori informazioni


PrenatalSAFE® è un esame prenatale non invasivo che, analizzando il DNA fetale libero circolante isolato da un campione di sangue materno, prevede 6 livelli di approfondimento grazie ai quali è possibile ottenere il quadro informativo più completo in gravidanza a oggi disponibile. Il test permette infatti di vedere aneuploidie e sindromi da microdelezione, dalle più comuni alle più rare, alterazioni strutturali in tutti i cromosomi del feto e la presenza di mutazioni correlate a gravi patologie genetiche, Aggiunge alle potenzialità di Prenatal safe 5 anche lo studio delle aneuploidie 9 e 16 e di sei sindromi da microdelezione:
- Sindrome di Angelman
- Sindrome Cri-du-chat
- Sindrome da delezione 1p36
- Sindrome di DiGeorge
- Sindrome di Prader-Will
- Sindrome di Wolf-Hirschhorn.

Per maggiori informazioni


PrenatalSAFE®Karyo è il test prenatale non invasivo tecnologicamente più avanzato attualmente disponibile. Analizzando il DNA fetale libero (cfDNA) circolante nel sangue materno, PrenatalSAFE®Karyo rileva aneuploidie, alterazioni cromosomiche strutturali (delezioni e duplicazioni segmentali) fetali a carico di ogni cromosoma e gravi malattie genetiche.

Per maggiori informazioni


PrenatalSAFE®Karyo è il test prenatale non invasivo tecnologicamente più avanzato attualmente disponibile. Analizzando il DNA fetale libero (cfDNA) circolante nel sangue materno, PrenatalSAFE®Karyo rileva aneuploidie, alterazioni cromosomiche strutturali (delezioni e duplicazioni segmentali) fetali a carico di ogni cromosoma e gravi malattie genetiche.
L'esame che comprende il Prenatal safe Karyo e l’approfondimento di secondo livello per individuare 9 tra le più comuni sindromi da microdelezione

Per maggiori informazioni


GeneSafe rappresenta un’evoluzione dei test di screening prenatali non invasivi (NIPT) e aggiunge alle potenzialità di PrenatalSafe Karyo la possibilità di individuare nel feto mutazioni responsbili di gravi malatie genetiche. GeneSafe abbinato al test PrenatalSafe Karyo, fornisce il più approfondito livello d’informazione ottenibile in gravidanza mediante analisi prenatale non invasiva.

Per maggiori informazioni

Nutrigenetica

Per maggiori informazioni


Oltre 30.000 geni compongono il DNA di ognuno, una sorta di “ricetta personale esclusiva” per regolare ogni funzione dell’organismo. Il profilo genetico è unico e irripetibile per ciascun individuo (non esistono due profili DNA identici al mondo, tranne che per i gemelli monozigoti).

Attraverso i test NutriNext è possibile rilevare alcune piccole variazioni genetiche (SNPs) che possono tradursi in “difetti di funzionamento” dell’organismo in seguito a un’alimentazione non personalizzata.

- Lattosio
- Celiachia
- Fruttosio
- Completo

Per maggiori informazioni